02 novembre, 2020 2 minuti di lettura

Ciao oggi parliamo di scarpine per il gattonamento: quali scarpine potrebbero essere adatte al tuo bambino? come proteggere i suoi piedini senza influire sul suo processo di crescita e apprendimento dell'equilibrio?

Innanzitutto dobbiamo capire in quale fase di crescita si trova il tuo bambino, come? semplice! osservando il suo comportamento suo e la sua conformazione fisica:

I PIEDINI

I piedini in questa fase stanno iniziando a formarsi, i talloni e le piccole dita stanno prendendo forma permettendo al bimbo di stare in posizione eretta grazie anche a qualche supporto fisico come mobili, divano etc. I suoi piedi sono ancora morbidi, paffuti con la pianta piatta e nessun accenno di arco plantare.

 

COME SI MUOVONO?

 
In questa fase il bambino non riesce ancora a stare in piedi da solo e necessita di supporti fisici come i mobili per rimanere in posizione eretta. Quando riesce a stare in piedi grazie a questo piccolo aiuto e si eccita tantissimo ed è curioso di vedere il mondo da una nuova prospettiva. Senza nulla a cui aggrapparsi, preferisce ancora continuare a strisciare muovendosi a carponi, ma presto inizierà a fare i suoi primi passi da solo... è solo una questione di tempo!

 

Queste sono in breve le caratteristiche del bambino nella fase gattonamento e primi passi, ma quali potrebbero essere, quindi, le scarpine adatte a loro?

Sul mercato esiste una gamma infinita di scarpine primi passi, anche quelle come mamma e papà ma più piccole

Personalmente mi sento di sconsigliare scarpe di noti brand sportivi che non fanno altro che prendere le scarpe da uomo/donna e ridurne le dimensioni: questo perchè il bambino non ha la forza nel piede che può avere un adulto e nemmeno la sua stabilità.

Scegliendo Bobux scegli delle scarpine con caratteristiche particolari pensate e studiate per ciascuna fase di crescita, perchè come dico sempre alle mamme che vengono in negozio "un bambino che corre non ha le stesse necessità di un bambino che gattona... "

Vediamo dunque quali sono le caratteristiche che devono avere le scarpine in questa fase:

I bambini attorno all'anno sono in piena crescita, ogni giorno scoprono posture nuove e nuovi modi di muoversi: stanno fortificando la muscolatura per raggiungere l'equilibrio in posizione eretta: i materiali delle scarpine devono essere quindi in grado di garantire questa  gamma completa di movimenti e la libertà di svilupparsi in modo naturale.

Le scarpine Xplorer sono leggere e resistenti per proteggere i piedi dei bambini quando iniziano a stare in posizione eretta.

Le suole ruvide e aderenti aiutano i bambini a spingere contro le superfici e i puntali rinforzati proteggono le piccole dita dei piedi mentre strisciano.

La suola Xplorer è stata sapientemente progettata per flettersi con il movimento del tuo bambino, permettendo ai suoi piedi di rinforzarsi in maniera naturale mentre crescono e iniziano a esplorare.

 
Silvia Negri
Silvia Negri



Anche in News

Il bagnetto del neonato: quando e come farlo?

19 novembre, 2020 2 minuti di lettura

Bimbi sudati in auto... come difenderli dal caldo estivo
Bimbi sudati in auto... come difenderli dal caldo estivo

19 novembre, 2020 2 minuti di lettura

In inverno far giocare i bambini all’aperto fa bene alla salute

19 novembre, 2020 3 minuti di lettura